La Sfera - Notizie aggiornate - La Sfera - Notizie aggiornate. Cronaca, Gossip, Sport, Mondo
last updated on: 26/01/15 03:55AM
   Il silenzio operoso del Colle: spuntano due nomi in agenda [10/03/18 10:46AM]   
Thank you!
Mi chiamo Sergio, risolvo problemi. Non c'è fretta, Mattarella è ancora nella modalità zen e aspetta «il chiarimento», ma l'attesa non può certo durare in eterno. I partiti hanno quindi un mese, un mese e mezzo al massimo, poi la musica cambierà. In queste cinque, sei settimane gli aspiranti al Soglio dovranno smussare angoli, cercare intese, coagulare consensi e infine presentarsi davanti a lui con «proposte, programmi e numeri sicuri». Altrimenti il capo dello Stato, forzando la sua indole, sarà costretto a «prendere l'iniziativa».Tempi lunghi, d'accordo. Al Quirinale ricordano che cinque anni fa l'accordo per il governo Letta arrivò solo dopo quasi tre mesi di tribolazioni. «E il quadro di oggi è molto, molto più complesso». Tempi lunghi, ma non sconfinati. I mercati per un po' staranno a guardare, l'Europa non ci pressa però Mario Draghi ha spiegato che una «protratta instabilità politica» potrebbe avere ripercussioni «su Pil e inflazione». Non c'è proprio da dormirci sopra.E infatti, con il suo stile discreto, il presidente si è messo in moto e, mentre attende «da spettatore» la riunione della direzione Pd di lunedì, attraverso Gianni Letta ha riaperto il canale di comunicazione con il Cavaliere. Intanto i taccuini sul suo tavolo non hanno più soltanto pagine bianche, c'è già qualche appunto interessante. Qualcosa si sta forse muovendo. Piccoli passi, microscopici, però insomma, data la situazione di partenza, ci si può lavorare, anche se la soluzione è definita «lontanissima e difficilissima».Tra le cose positive Mattarella ha segnato le reazioni al suo appello alla responsabilità «per l'interesse del Paese e dei cittadini», apprezzato almeno a parole da tutti, in particolare da Silvio Berlusconi. Ma siccome a contare sono i fatti, ecco la seconda notizia buona annotata sul quaderno: sia Di Maio che Salvini hanno cominciato a parlare di proposte e programmi sui quali cercare di coinvolgere altre forze. Il candidato dei Cinque Stelle ha ipotizzato che il prossimo Def, «che deve essere approvato a maggioranza», possa essere l'occasione giusta per agganciare il Pd. «Cerchiamo intese sull'economia». Magari è soltanto propaganda, tuttavia è meglio di niente. Qualcuno ha buttato lì, se Di Maio accetterà il consiglio del Colle e si farà da parte, il nome di Carlo Cottarelli, ex commissario alla spending review. Giggino però tiene duro e non vuole uscire di scena. E così l'incarico ai grillini è sempre più lontano.Sull'altro fronte Matteo Salvini invece ha aperto sulla questione lavoro: «Spero che il Pd sia a disposizione per trovare una via d'uscita al Paese». Ancora più interessante, dall'ottica del Quirinale, è forse il dibattito che si sta sviluppando all'interno della Lega. Viste le difficoltà a formare un governo politico di centrodestra - mancano una cinquantina e passa di voti - Salvini starebbe valutando di fare quel passo indietro chiesto dal Quirinale: Mattarella ritiene più facile raggiungere un'intesa se sul campo c'è un candidato premier meno divisivo. Il nome che si fa è Luca Zaia, spinto dall'ala veneta leghista, ma il governatore nicchia.Poi sui taccuini presidenziali c'è anche un'altra data cerchiata, il 23 marzo, quando inizierà la procedura per elezione dei presidenti delle Camere, da molti considerati una prova generale. Però può essere anche un'arma a doppio taglio. A Montecitorio serve una maggioranza qualificata, quindi un'intesa trasversale. Al Senato invece basta una maggioranza relativa e, se qualcuno tenterà il blitz in solitaria, salterà tutto. Per questo Mattarella si sta attrezzando alla fase due, quando dopo le consultazioni, in caso di probabile esito negativo, dovrà prendere in mano il timone e cercare di pilotare la navicella verso un governo di scopo o simile.




>>


   Trackbacks

      TRACKBACK URL: http://lasfera.blogghy.com/trackback/1880879

   Comments

   Post a comment
Name:


Email:


5 + 2 = ?

Please write above the sum of these two integers

Title:


Comments:





About the author

Contact the author
Categories

Giornalone
Il Giornale
Latest blog posts
L'Inter non si ferma più: la doppietta di Icardi piega per 2-1 la Spal
[08/10/18 01:00PM]
Oroscopo settimana dall'8 al 14 ottobre 2018
[08/10/18 01:00PM]
Fedez fa preoccupare i suoi fan: "Aiuto, una palla di fuoco in cielo"
[08/10/18 01:00PM]
Stangano chi ha una casa e premiano chi la occupa
[08/10/18 01:00PM]
Ounas, Insigne, Ospina Ancelotti in tre mosse sistema pure il Sassuolo
[08/10/18 01:00PM]
Ora nasce l'Afd "ebraica". Nuova bufera sul partito
[08/10/18 01:00PM]
Pubblica una foto troppo scollata su Instagram, il fidanzato la picchia
[08/10/18 01:00PM]
Ombre sulla cattedra all'ateneo. Ma Conte: "Non ho violato la legge"
[08/10/18 12:59PM]
Higuain illumina Milano, doppietta del bomber e il Chievo va al tappeto
[08/10/18 12:59PM]
Per chi vive coi genitori niente reddito minimo'
[08/10/18 12:59PM]
Le indagini vanno a rilento: due immigrati nigeriani accusati di stupro possono essere scarcerati
[08/10/18 12:59PM]
Julia Roberts: "Sono fortunata. Mai vittima di violenze"
[08/10/18 12:59PM]
Problemi per Microsoft: sospeso un aggiornamento Windows perché elimina file dal pc
[08/10/18 12:59PM]
Pace fiscale, Salvini rilancia: "Non solo su interessi e sanzioni"
[08/10/18 12:59PM]
Ora il fronte sovranista va a caccia di un candidato per le Europee
[08/10/18 12:59PM]
Lo spread sfonda quota 300. Ancora giù le banche
[08/10/18 12:59PM]
Se la marcia della pace di Assisi ora fa la guerra sull'accoglienza
[08/10/18 12:59PM]
Domenica Live, il compagno di Lory Del Santo in lacrime
[08/10/18 12:59PM]
Juncker attacca i giornali: "Non rispettano la privacy dei parlamentari europei"
[08/10/18 12:59PM]
I gas serra nell'atmosfera' Sono colpa delle mucche e dei loro rutti al metano
[08/10/18 12:59PM]
Photo Albums








Powered by Blogghy

Page generated in 0.4359 seconds.